In Cdm decreto proroga di 60 giorni attuale garante privacy

Luc

Roma, 6 ago. (askanews) - Una proroga di sessanta giorni dell'attuale Collegio del Garante per la protezione dei dati personali in attesa della nomina di un successore. È quanto prevede il decreto all'ordine del giorno del consiglio dei ministri riunito questa sera a Palazzo Chigi. Il mandato del collegio attuale, presieduto da Antonello Soro, è scaduto lo scorso 19 giugno.

Il Collegio è costituito da quattro componenti, eletti due dalla Camera e due dal Senato. I componenti devono essere eletti tra coloro che presentano la propria candidatura nell'ambito di una procedura di selezione il cui avviso deve essere pubblicato nei siti internet della Camera, del Senato e del Garante almeno sessanta giorni prima della nomina. Le candidature devono pervenire almeno trenta giorni prima della nomina e i curricula devono essere pubblicati negli stessi siti internet. E la procedura di presentazione delle candidature si è conclusa, i nomi dei candidati sono pubblicati sui siti internet di Camera e Senato ma né l'una né l'altro si sono riuniti per l'elezione: tra M5s e Lega infatti manca ancora un accordo sul successore di Soro.