Cdm, l'annuncio di Tajani sui nuovi provvedimenti

Tajani cdm
Tajani cdm

La giornata di venerdì 4 novembre sarà cruciale per l’esecutivo Meloni che, in vista del prossimo Consiglio dei Ministri ha messo sul piatto dei provvedimenti molto corposi. Tra questi vi sono anche 7-10 miliardi di euro per le bollette annunciati dal vicepremier Antonio Tajani e che dovrebbero sostenere famiglie e imprese. Centrale anche la stesura della Nadef

Tajani, l’annuncio in vista del nuovo Cdm

Stando a quanto riporta ANSA, pare che il Governo di Giorgia Meloni possa aver “ereditato” dal precedente esecutivo, un “tesoretto” del valore di circa di 10 miliardi di euro.

Bene anche il PIL che, ha segnato un +0,5%. Ciò ha fatto sì che l’Italia possa allontanare lo spettro della recessione tecnica. In ogni caso sarà fondamentale attendere i risultati del quarto trimestre che, a questo punto potrebbero tracciare la strada dell’anno nuovo. In linea di massima – viene ancora evidenziato – una parte verrà destinata a decreto aiuti “quater”. Una ulteriore quota confluirà sugli anticipi di spesa. Si tratta in altre parole di un provvedimento nel quale dovrebbero essere messi sul tavolo circa 40 miliardi di euro.

Meloni: “Pochi soldi per coprire taglio delle bollette”

Nel frattempo la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha sottolineato: “I pochi soldi che ci sono serviranno a coprire il taglio delle bollette per chi è in difficoltà”. Tra i punti che che verranno toccati in vista della legge di bilancio ci sono anche le pensioni, così come il cuneo fiscale.