Referendum Cannabis, proroga di un mese per le firme

·1 minuto per la lettura

Referendum Cannabis, prorogata di un mese la raccolta delle firme. Lo si legge nella bozza del dl approvato oggi in Cdm. "Per le richieste di referendum previsto dall'articolo 75 della Costituzione (...) dopo il 15 giugno 2021 ed entro la data di entrata in vigore del presente decreto, i termini previsti dagli articoli 32 e 33, commi primo e quarto, della citata legge n. 352 del 1970 sono differiti di un mese", si legge nella bozza.

La Lega in Consiglio dei ministri non ha partecipato al voto. E' quanto apprende l'Adnkronos da fonti di governo presenti alla riunione. La proroga dei termini era stata chiesta dai promotori del referendum della cannabis per avere il tempo necessario per raccogliere le firme previste dalla legge.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli