Cdp: in 2020 utile netto a 2,8 mld (+1%), rissorse mobilitate per 21,7mld (+2%)

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 31 mar. (Adnkronos) – Cdp spa ha chiuso il 2020 con un utile netto pari a 2,8 miliardi di euro, in crescita dell'1% rispetto al 2019. Le risorse mobilitate nel 2020 sono pari a 21,7 miliardi di euro (+2%). Lo rende noto Cdp dopo che il Cda, presieduto da Giovanni Gorno Tempini, ha approvato il progetto di Bilancio d'esercizio, il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2020 e la dichiarazione consolidata di carattere non finanziario 2020 del Gruppo Cdp inclusa nel primo Bilancio integrato di sostenibilità. Il progetto di Bilancio, illustrato dall’Amministratore delegato Fabrizio Palermo, sarà sottoposto all’approvazione dell’Assemblea degli azionisti che verrà convocata dal Consiglio di Amministrazione.

Con riguardo alla raccolta, questa si attesta a 378 miliardi di euro, in crescita del 6% rispetto al dato di fine 2019. Nello specifico la raccolta postale è pari a 275 miliardi di euro (+4% rispetto al 2019) e registra la miglior performance di raccolta netta Cdp degli ultimi 8 anni (+6 miliardi di euro), anche grazie alle iniziative lanciate nel corso dell’anno in termini di nuovi prodotti e servizi digitali, che hanno consentito una forte crescita delle vendite sul canale online (+75% rispetto al 2019); la raccolta da banche e clientela, pari a 83 miliardi di euro (+16% rispetto al 2019), si è rafforzata con l’obiettivo di proseguire il percorso di diversificazione delle fonti di provvista e supportare gli impieghi di business, anche in risposta all’emergenza Covid-19; la raccolta obbligazionaria è pari a 21 miliardi di euro (+8% rispetto al 2019).

Il patrimonio netto è pari a 25,5 miliardi di euro, in crescita rispetto al 2019 (+2%) grazie ai solidi risultati economici, che hanno più che compensato i dividendi distribuiti nell’anno. Con riguardo all’attività promozionale, le risorse mobilitate da Cdp a beneficio di imprese, Infrastrutture, Pa e Territorio e Cooperazione Internazionale sono state pari a 21,7 miliardi di euro, in crescita rispetto al 2019 (+2%).