Ceccardi (Lega): Ue sanzioni Turchia per provocazioni verso Cipro -3-

Xfi

Firenze, 9 ott. (askanews) - "Su tale questione, inoltre - conclude l'eurodeputata della Lega - sarebbe anche ora che si facesse sentire, se esiste, la politica estera dell'Italia. Quanto avvenuto è infatti una gravissima lesione degli interessi nazionali del nostro Paese, rappresentati nella fattispecie dall'attività dell'ENI che opera nella Zona Economica Esclusiva di Cipro. Dai nostri rappresentanti al governo, purtroppo, non abbiamo percepito una sola parola: solo un imbarazzante silenzio che misura la più totale incapacità del governo pd-cinque stelle di difendere gli interessi dell'Italia in Europa e nel mondo".