Ceccardi: progetto aeroporto Firenze da rifare, lo dice anche Ue

Xfi
·1 minuto per la lettura

Firenze, 27 lug. (askanews) - "Ho dei documenti in via riservata, anche la Commissione Ue dice che il progetto della nuova pista di Peretola tutto da rifare". Lo ha detto Susanna Ceccardi, europarlamentare della Lega e candidata del centrodestra alla presidenza della Regione, a Lady Radio. "Al di la' del singolo orientamento tecnico che spetta ai soci di Toscana Aeroporti e ai tecnici regionali valutare -ha continuato Ceccardi- i progetti devono essere rifatti. E noi valuteremo nel merito i singoli progetti. La vivibilit della Piana, di Prato, Brozzi, Quaracchi deve essere messa al primo posto". Alla domanda su quale sia destinato ad essere il primo scalo in Toscana, Ceccardi ha risposto: "Nel masterplan presentato e bocciato, abbiamo un sistema aeroportuale di 8,5 milioni di passeggeri, la maggior parte provenienti da Pisa anche con la pista parallela a Firenze". "Lo scalo di Pisa -ricorda Ceccardi- ha una conformazione morfologica che permette una maggiore sicurezza e di far transitare mezzi piu' grandi. A Firenze non si pu abbattere monte Morello". Quindi, anche con la pista parallela a Peretola, Pisa rimarrebbe il primo aeroporto della Toscana".