Cecchi: ‘Abbiamo bisogno di riforma settore nautico’

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 16 dic. (Adnkronos) – ‘’Il settore della nautica ha bisogno di riforme. Un settore che è il goleador dell’industria italiana, capace di vincere il mondiale della competizione, ha un problema di arbitraggio e regole del gioco che sono rimaste quelle dei tempi di Gianni Rivera e della tv in bianco e nero’’. Lo sottolinea il presidente di Confindustria Nautica, Saverio Cecchi, in occasione dell’assemblea generale.

"Il settore vive un momento eccezionale, la nautica sta crescendo sia nell’export che nell’occupazione. Stiamo assumendo il 2,5% in più’ rispetto allo scorso anno". "La crescita del 2021 non è una bolla – spiega Cecchi- ma anche nel 2022 ci sarà una crescita costante. Il prodotto italiano è molto apprezzato sui mercati internazionali".

"Abbiamo bisogno di risposte più rapide dal governo, perché abbiamo bisogno di sburocratizzazione", conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli