Cede giostra nel Napoletano, 10 feriti lievi. Tragedia sfiorata

featured 1628445
featured 1628445

Napoli, 11 lug. (askanews) – Una giostra apparentemente innocua si è trasformata in una trappola. A Palma Campania, nel napoletano, una giostra allestita da pochi giorni in occasione della festa della Madonna delle Grazie ha ceduto riducendosi a un groviglio di lamiere.

Nell’incidente una decina di persone sono rimaste ferite, sono tutti adulti tranne una bambina di 12 anni in osservazione all’ospedale Santobono di Napoli. I feriti sono lievi, per lo più contusi.

Le Indagini in corso sono affidate ai carabinieri della stazione di Palma Campania, mentre i rilievi effettuati dai carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna.

Secondo una prima ricostruzione il crollo della giostra è avvenuto quando il ‘giro’ era appena iniziato, quindi con i sediolini in movimento ma non ancora sollevati del tutto, e a velocità ridotta. Per questo le conseguenze dell’incidente sono contenute. Al vaglio degli investigatori soprattutto la manutenzione dell’impianto. Per il momento risulta iscritto nel registro degli indagati, con l’ipotesi di lesioni colpose, il gestore dell’impianto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli