Cedolare secca su affitti resta al 10%

webinfo@adnkronos.com

La cedolare secca al 10% per i contratti d’affitto a canone concordato "non sale al 12,5%, ma si è fatto uno sforzo per lasciarla al 10% e renderla permanente". E' uno dei risultati, spiegano fonti di Palazzo Chigi, raggiunti nel vertice di maggioranza sulla manovra, che tornerà a riunirsi domani per chiudere definitivamente il testo.