Celebra comunioni senza mascherina: prete annuncia sua positività al covid

·1 minuto per la lettura
sacerdote milano mascherina abbassata positivo
sacerdote milano mascherina abbassata positivo

Un sacerdote di Milano è stato immortalato in alcune foto mentre celebrava le comunioni con la mascherina abbassata, per poi in seguito scoprire di essere risultato positivo al covid. Immediatamente, il prete è stato sostituito da un esterno e messo in quarantena. Il sacerdote ha avvertito le famiglie dei ragazzi presenti al rito religioso.

Sacerdote positivo: teneva la mascherina abbassata

A Legnano, in provincia di Milano, un sacerdote è risultato positivo al covid, ma hanno suscitato scalpore alcune foto che immortalano il prete con la mascherina abbassata.

Il sacerdote in quell’occasione stava celebrando le comunioni a un gruppo di ragazzi. Quando le foto hanno rivelato il dettaglio della mascherina, la comunità ha deciso di intervenire. Un esterno ha sostituito il sacerdote infetto, come riporta Il Giorno. Gli altri preti avrebbero effettuato il tampone. Al momento sono tutti negativi.

Verificata la situazione non abbiamo potuto fare altro che avvertire l’Ats della situazione e dei possibili contatti avuti dal sacerdote nei due giorni precedenti. Abbiamo messo in pratica per quanto ci riguarda isolamenti e quarantene, come dall’autorità sanitaria. Ha così commentato Don Angelo Cairati, prevosto di Legnano che si trova in quarantena.

Saputo della positività e al di là del compito affidato dell’autorità sanitaria, abbiamo avvertito anche noi in prima persona le famiglie”, aggiunge don Angelo. “Non abbiamo certo nascosto nulla, dando comunicazione della positività del nostro sacerdote anche durante la messa di domenica scorsa“, ha concluso il sacerdote della comunità di Legnano.