Gaffe di Barbara d’Urso: “saluto gli amici dell’istituto per ciechi che ci stanno guardando”

www.laredazione.org
Barbara D'Urso
Barbara D'Urso

Barbara D'Urso, si sa, ama molto far parlare di sè e, nel bene e nel male, è oggi uno dei personaggi televisivi più chiacchierati, accusata di fare una tv volutamente trash. Tra "Pomeriggio Cinque" e "Domenica Live" spesso escono fuori delle polemiche sia per il modo in cui vengono trattati certi temi, sia per alcuni personaggi che frequentano i suoi salotti. Al pubblico comunque lei piace, se è vero com'è vero che ormai sono molti anni che scorrazza nei palinsesti di Canale5, in tutte le fasce, anche nel prime time dove, Grande Fratello a parte, non ha mai avuto particolare fortuna. Ieri la "bislacca di Cologno" si è resa protagonista di una gaffe che ha scatenato molta ironia sul web. Chiudendo il programma, nell'accomiatarsi ha affermato: "Voglio salutare l'Istituto dei ciechi di Milano, so che mi stanno guardando". Per la maggioranza è stata un'uscita terribile, involontaria ma di cattivo gusto, per altri un peccato veniale. Ma l'ironia è cresciuta nell'attimo in cui ha postato su Facebook il suo saluto, scrivendo "cechi" invece di "ciechi". La D'Urso ieri sera ha poi demandato a Twitter la sua replica: "Ed a proposito del mio saluto oggi a Pomeriggio 5..: i non vedenti guardano la televisione!! E non vanno discriminati". "Lei è purtroppo abituata alle gaffe - ha scritto un navigatore della rete, commentando l'accaduto - sono la sua specialità... non ho mai capito cosa ci fa in televisione e chi ce l'ha messa una così". C'è anche un pizzico di cattiveria in chi ha scritto: "Perchè non ha salutato anche i sordi che ti stavano ascoltando". Tutti, o quasi, contro Maria Carmela, anche ingenerosamente perchè in fondo di gaffe gratuita, siamo sicuri senza mala fede, si è trattato.

Barbara d’Urso: curiosità e cose poco note su di lei

"Ma dai Barbara, volevi dire 'saluto i non vedenti che ci seguono", una ragazza cerca di difenderla così. Si ha la sensazione che molti appassionati di Rete e Tv non abbiano ancora perdonato alla D'Urso l'intervista molto benevola fatta prima di Natale a Silvio Berlusconi. Anche lì una massa di critiche e polemiche avevano investito la conduttrice napoletana, colpevole di essere stata troppo accomodante con l'ex Premier e di non avergli rivolto domande "cattive". Questa è stata solo una semplice gaffe, che va perdonata e presa per quella che è. Crediamo, comunque, che la D'Urso tirerà ancora una volta diritta, non curandosi dei suoi detrattori ma proseguendo nella sua filosofia: "Se ne parli anche male purchè se ne parli".

Leggi gli altri articoli di Yahoo!TV