Moreno Donadoni, Belen Rodriguez e Paolo Ruffini nel nuovo pomeriggio di Italia1

Moreno Donadoni
Moreno Donadoni

Novità in arrivo nel pomeriggio di Italia 1: secondo quanto riporta Tv Sorrisi e Canzoni, la rete giovane di Mediaset si prepara a rivoluzionare il palinsesto inserendo nuovi programmi in grado di portare una ventata d'aria fresca e nuova linfa agli ascolti.

Ad aprire la strada all'innovazione penserà Belen Rodriguez, che come già anticipato nei giorni scorsi sarà al timone di un nuovo show dal titolo 'Come mi vorrei', in cui dispenserà consigli di bellezza e seduzione alle più giovani: rivolto a ragazze tra i 18 e i 26 anni residenti a Milano (che hanno tempo fino al 14 marzo per partecipare ai casting mandando una mail a provini@vivilavita.tv), il programma si propone di aiutare le partecipanti a "trasformarsi in splendidi cigni" ricalcando la formula di 'Il brutto anatroccolo'.

Nuovo programma per Belen Rodriguez

Per conquistare la fetta maschile di pubblico, invece, Italia 1 ha deciso di puntare sull'ex campione di 'Amici' Moreno Donadoni: il rapper dovrebbe affiancare Fiammetta Cicogna in 'Urban Wild', un programma dedicato alla cosiddetta "real tv" in cui presenterà filmati e video amatoriali ad alto tasso adrenalinico.

A condire il tutto non poteva mancare la comicità, cui penserà probabilmente Paolo Ruffini: il comico toscano, ex conduttore di 'Colorado', dovrebbe presto debuttare con 'Vecchi Bastardi', una sorta di sit-com che avrà per protagonisti un gruppo di arzilli e astuti vecchietti pronti a combinare un guaio dietro l'altro, una formula già collaudata con successo da Mtv con l'italiano Maccio Capatonda o con lo stuntman americano Johnny Knoxville, che in 'JackAss' ha più volte impersonato un folle ottuagenario.

Leggi tutti gli articoli di Yahoo! Tv

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli