Celine Dion, “forti e gravi spasmi muscolari”: annullati i concerti a Las Vegas

·1 minuto per la lettura
Celine Dion: forti spasmi muscolari
Celine Dion: forti spasmi muscolari

Mancavano pochi giorni all’avvio dei concerti di Celine Dion, in programa dal 5 al 20 novembre e dal 19 gennaio al 5 febbraio, ma un comunicato dell’artista canadese ha gelato i suoi tanitssimi fan: a causa di problemi di salute i live dovranno essere riprogrammati e prima di marzo non vi sarà alcuna esibizione. Parole che hanno nuovamente interrogato i suoi sostenitori sull’ipotetica malattia di cui soffre.

Celine Dion: forti spasmi muscolari

A dare la notizia è stata la stessa cantante sui social network: “Ho il cuore spezzato da questa decisione. Il mio team e io abbiamo lavorato al nostro nuovo spettacolo negli ultimi otto mesi e non poter iniziare questo novembre mi rattrista oltre lo spiegabile“. Dispiaciuta per aver deluso i fan che si erano organizzati per venire a Las Vegas, dove Celine avrebbe dovuto inaugurare un nuov teatro, ha annunciato che ora ha bisogno di concentrarsi per stare meglio e superare questa situazione il prima possibile.

Nel comunicato si parla di genericamente di “spasmi muscolari gravi e persistenti senza altri dettagli. Ciò conferma però le preoccupazioni che molti fan hanno da diverso tempo sul suo stato di salute.

Celine Dion, forti spasmi muscolari: le sue condizioni

Dopo essere stata colpita dalla morte del marito René Angélil, stroncato nel 2016 da un cancro alla gola, la stessa Celine aveva dovuto fare i conti con un rapido dimagrimento che l’aveva fatta affrontare voci ricorrenti sulle proprie condizioni di salute. Più volte la donna ha smentito le ipotesi di malattia rivelando che è sempre stata magra, ma questo nuovo comunicato è tornato a preoccupare e a far temere i fan.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli