Celli(RtR): Raggi va avanti con liquidazione Roma Metropolitane

Sis

Roma, 5 nov. (askanews) - "L'amministrazione Raggi è pronta ad andare avanti sulla strada della liquidazione di Roma Metropolitane e a non riconoscere tutele e garanzie, né per le talpe che rischiano di rimanere interrate, né per i lavoratori di Roma Metropolitane. Roma rischia di perdere così opere importanti e centinaia di lavoratori il loro posto per un'ingiustificata fretta di questa Amministrazione di chiudere una società che solo pochi mesi fa, con la delibera Colomban, riconosceva 'Ente strategico strumentale'". Così la capogruppo in Campidoglio della Lista Civica Roma Torna Roma, Svetlana Celli. Una fretta che, secondo Celli "al contrario non c'è stata nell'approvare il Piano industriale, più e più volte rimandato e ancora mancante, o nel partecipare in passato all'assemblea dei soci. Neppure l'assessore Lemmetti, che ho sollecitato ripetutamente oggi in commissione Trasparenza, ha dato certezze e fornito garanzie sulla futura ricollocazione del personale e sulle opere - aggiunge -. Mentre Milano si aggiudica fondi importanti, Roma rischia di perdere quelli già ottenuti, insieme a professionalità e competenze in grado di lavorare e progettare".