Cellino su Balotelli, "è nero, sta lavorando per schiarirsi"

"Cosa succede con Balotelli? Che è nero, cosa devo dire, che sta lavorando per schiarirsi però ha molte difficoltà": così, con quella che ha poi definito una "semplice battuta", il presidente del Brescia, Massimo Cellino, ha commentato la situazione del suo attaccante, non convocato per la trasferta di domenica scorsa a Roma per decisione del tecnico Fabio Grosso. Parole che ai più sono suonate come una gaffe, al punto che la società è intervenuta con una precisazione: "In merito alle dichiarazioni rilasciate questo pomeriggio dal Presidente Massimo Cellino, riferite al nostro giocatore Mario Balotelli, Brescia Calcio precisa trattasi evidentemente di una battuta a titolo di paradosso, palesemente fraintesa, rilasciata nel tentativo di sdrammatizzare un'esposizione mediatica eccessiva e con l'intento di proteggere il giocatore stesso".