Cenrtrodestra, Carfagna(Fi): sì alla piazza ma senza estremismi

Lsa

Roma, 19 set. (askanews) - "Sulla manifestazione contro il governo insieme a Salvini deciderà il partito. Io non sono pregiudizialmente ostile a scendere in piazza. Ma a una condizione: che non siano benvenute né Forza Nuova né Casapound. O si guarda al centrodestra, oppure si strizza l'occhio all'estremismo. Bisogna scegliere da che parte stare". Lo afferma Mara Carfagna, vice presidente della Camera e deputata di Forza Italia, in una intervista pubblicata sul quotidiano 'La Stampa'.

Riguardo al referendum sulla legge elettorale promosso dalla Lega, Carfagna aggiunge che "prendere da soli un'iniziativa del genere e pretendere che Forza Italia aderisca a cose fatte è stato un errore. Serve un patto di consultazione preventiva, le decisioni di questo peso vanno condivise. Nel centrodestra che io conosco e che ha governato il Paese - conclude - non ha mai funzionato così. Certo Berlusconi non si comportava in questo modo con la Lega".