Censimento: Di Giovan Paolo (Pd), piu' diritti per immigrati

(ASCA) - Roma, 27 apr - ''Anche i dati del censimento Istat

sull'immigrazione ci dicono che bisogna intervenire. In primo

luogo dobbiamo passare dallo ius sanguinis allo ius soli e

poi dobbiamo garantire il diritto di voto amministrativo a

chi e' regolarmente residente. Questo se vogliamo davvero

essere un grande Paese europeo''. Lo afferma il senatore del

Pd Roberto Di Giovan Paolo, segretario della Commissione

Affari Europei.

''Chi nasce in Italia deve essere italiano. Ma dobbiamo

anche riproporre il tema del voto amministrativo, perche' per

tanti stranieri, che pagano le tasse e contribuiscono in modo

decisivo alle casse Inps, bisogna cominciare un cammino di

maggiori diritti - continua Di Giovan Paolo -. Una destra

moderna, e non populista come quella italiana, dovrebbe

ragionare su questi temi''.

Ricerca

Le notizie del giorno