Centemero (Lega): Governo tenga attenzione alta su proprietà Borsa

Pol/Bar

Roma, 19 set. (askanews) - "L'11 settembre avevo sollevato il caso della Borsa di Hong Kong e la sua proposta nei confronti di una delle infrastrutture economiche più importanti del nostro paese, ieri ho presentato ufficialmente un'interpellanza al presidente del Consiglio dei ministri e al Ministero dell'Economia e della Finanze per mantenere alta l'attenzione sul tema". E' quanto ha dichiarato in una nota il deputato Giulio Centemero, capogruppo della Lega in commissione Finanze a Montecitorio.

"La proposta di acquisizione non poteva essere considerata limitatamente agli aspetti economico finanziari, ma - ha sottolineato - doveva essere valutata in un preciso contesto geo politico, quello di una Cina che, attraverso le vie della Seta - terrestri, per mari e digitali con la G5 Huawei -, tenta di ampliare la propria influenza nel mondo occidentale e di un paese Europeo come la Gran Bretagna in uscita dall'Ue. Fortunatamente il board londinese ha espresso il proprio rifiuto nei confronti della proposta, diniego seguito poi dall'intervento - poco tempestivo - del ministro dell'Economia italiana. Ad ogni modo questa decisione non fornisce garanzie riguardanti il futuro di Borsa Italiana alla luce della Brexit e per questo ho ritenuto opportuno interrogare il governo sulle iniziative che intende porre in essere per Borsa Italiana, che comprendono anche Mts e il mercato all'ingrosso dei titoli di Stato".(Segue)