Centinaia di arresti in Russia durante le manifestazioni pro Navalny

·1 minuto per la lettura

AGI - Sono arrivati a 237 i manifestanti finora fermati dalla polizia in 25 città della Russia, dove sono in corso le proteste, non autorizzate, per la liberazione dell'oppositore Aleksei Navalny. Lo riporta la Ong Ovd-Info, che monitora le proteste a livello nazionale.

I primi cortei sono stati quelli nell'estremo oriente del Paese, dove si sono registrati anche i primi arresti. Sul canale Telegram di Navalny sono stati pubblicati numerosi video delle manifestazioni a Vladivostok e Khabarovsk, dove la partecipazione sembra consistente.

A Valdivostok è sceso in piazza anche il famoso blogger e YouTuber, Yuri Dud: qui, secondo i media locali, i fermi sono stati almeno 12 per ora. Le manifestazioni sono state convocate in oltre 60 città della Russia: a Mosca, dove la polizia ha promesso la repressione, l'appuntamento è alle 14 ora locale (le 12 in Italia) nella centrale piazza Pushkinskaya.