Centinaio: c'è possibilità di recuperare rapporto con M5s

Pol/Arc

Roma, 23 ago. (askanews) - "Secondo me c'è ancora possibilità di recuperare il rapporto coi 5 Stelle perché, oltre a Di Maio, ci sono una serie di esponenti del Movimento che si ricordano bene del lavoro positivo che è stato fatto. È difficile perché la via è molto stretta, però se ci sono i tempi e c'è la volontà di sedersi attorno a un tavolo non ci sono problemi". Lo afferma il ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio.

"Adesso lasciamo che si confrontino Di Maio, Renzi e la Boschi. Sembra che vogliano portarsi dentro anche LeU perché non hanno i numeri in Parlamento e quindi un bel Governo Fico-Boschi-Renzi-Boldrini - prosegue l'esponente della Lega in una nota - Penso che se si dovesse formare un governo rosso-giallo è perché era nella logica delle cose il fatto che si arrivasse a un governo diverso rispetto a quello uscente. D'altronde siamo una democrazia parlamentare e di conseguenza le maggioranze si fanno in Parlamento, quindi cerchiamo di capire quali sono i presupposti per cui si vuole formare quel governo. Io vedo da un lato il Movimento 5 Stelle e dall'altro lato il Partito Democratico, si sono insultati per anni e si sono insultati anche in questo anno e mezzo di governo. La Boschi dice che i 5 Stelle sono degli 'ignoranti' e che però bisogna fare il governo per fermare Salvini. Se l'obiettivo è 'facciamo un Governo per andare ad elezioni il più in là nel tempo perché bisogna fermare quel cattivone brutto populista di Salvini' allora il 'partito della cadrega' non avrà vita facile in Parlamento", conclude Centinaio.