Centinaio (Lega): pronti a discutere nuovo contratto con M5S

Lzp

Milano, 24 ago. (askanews) - "Siamo pronti a tornare al tavolo per fare un nuovo contratto" con il M5S. Così in una intervista a La Stampa il ministro leghista dell'Agricoltura Marco Centinaio in merito alle trattative Lega-M5S per un nuovo governo.

"Penso ci siano ancora margini, anche perchè da parte dei dirigenti del M5s ci sono ancora segnali di apertura", ha aggiunto. In particolare su misure come l'autonomia, ma non solo: "per molto tempo il M5s ha trovato scuse per non portare il tema in Aula, ora la inseriscono nei dieci punti. La riforma della giustizia, idem. Allora dico: facciamolo". Dichiarazioni che sembrano in contraddizione con le dichiarazioni di Giorgetti che si vede già all'opposizione: "No sono due posizioni compatibili. E Giorgetti ricorda una cosa non troppo banale: non abbiamo paura ad andare all'opposizione".