Centinaio (Mipaaf): la svolta green passa dall’agricoltura

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 22 apr. (askanews) - "ll Pianeta è la 'casa della vita'. In tutti noi, e nelle istituzioni, è cresciuta la consapevolezza di quanto sia importante preservare l'ambiente e le risorse vitali come l'aria, l'acqua, il suolo e il patrimonio delle nostre foreste". Lo ha scritto, in occasione della Giornata della Terra, il sottosegretario al ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, Gian Marco Centinaio.

"Il tema della Giornata mondiale della Terra quest'anno - ha aggiunto Centinaio - è Restore Our Earth. Ristorare, ripristinare sono parole che sentiamo ogni giorno riferite ai pesanti effetti che ha avuto il Covid-19 sulle nostre esistenze e sulle nostre economie, e oggi più che mai occorre ripristinare il nostro ecosistema e 'riparare' i danni che sono stati fatti. La Transizione ecologica sarà centrale nella fase post pandemia. Sono convinto che la svolta green dell'Italia dipenda molto dai nostri agricoltori, che sono i veri custodi della terra. Le nuove tecnologie serviranno a raggiungere obiettivi come la sostenibilità. Attraverso la digitalizzazione e l'innovazione nelle campagne si potranno ridurre gli sprechi e l'impatto delle emissioni. Ho fatto una proposta che spero si possa realizzare quanto prima: che l'Italia abbia una sua giornata nazionale dell'agricoltura. Sarebbe un bel modo per ringraziare il settore primario, per il suo indispensabile contributo: per la vita di tutti noi e per la salvaguardia del nostro Pianeta".