Centraruote Professionale per bicicletta: quale scegliere

centraruote professionale

La centratura è una operazione che permette di far girare la ruota della bicicletta in modo perfetto per pedalare ed evitare problemi. Per la centratura è indispensabile uno strumento come il centraruote professionale che agevola in questo processo. Ecco quale scegliere, anche tra le tante proposte presenti su Amazon.

Centraruote Professionale

Con questo termine si definisce una macchina che è in grado di registrare vari tipi di ruote: anteriore, posteriore, anche con più cambi. Grazie a questo strumento si può sistemare la ruota poggiandola sull’asse del mozzo e fare in modo che giri liberamente. Su questa macchina si trovano dei registri o calibri che permettono di controllare i disassamenti laterali od orizzontali.

L’operazione di centratura non è così semplice e poco frequente, in quanto le ruote, se fatte bene, possono durare per molto tempo prima di aver bisogno di un tensionamento. La centratura di una ruota si basa su tre regolazioni diverse che bisogna eseguire una di seguito all’altra, in quanto il movimento va a compiersi su altrettanti dimensioni differenti:

  • Spostamento laterale: il cerchio ha una oscillazione laterale per via della tensione tra i raggi della flangia destra e sinistra
  • Salto verticale: in questo caso il cerchio non riesce a ruotare uniformemente in quanto ha un salto per via dei raggi che s’innestano in quel punto
  • Campanatura: l’asse della pista del cerchio coincide con quello del mozzo.

Per l’operazione di centratura, il centraruote professionale non è l’unico strumento necessario, in quanto si ha bisogno anche di

  • Tiraraggi: utile per mettere in tensione i raggi disponibile in varie forme e fogge a seconda dei nippli
  • Dima di campanatura: per verificare che il cerchio si trovi in asse con il mozzo
  • Guanti in pelle che devono essere solidi e resistenti e sono simili a quelli del saldatore
  • Tensiometro: in modo da distribuire correttamente la tensione.

Centraruote professionale: quale scegliere

Optare per una macchina di questo tipo non è mai facile considerando i vari modelli che si possono trovare in circolazione. Si tratta di uno strumento indispensabile per la centratura delle ruote. I modelli variano l’uno dall’altro, ma si compongono di un supporto che permette alla ruota di ruotare e un calibro che misura le deviazioni del cerchio.

Bisogna usarlo con un tiraraggi, una chiave che permette di modificare la tensione dei raggi della ruota. Per chi deve acquistare uno strumento di questo tipo bisogna valutare la qualità con cui l’attrezzo è realizzato. Bisogna che sia solido e particolarmente resistente. Solitamente il centraruote professionale è adatto per le officine che riparano le biciclette. Si può montare sul banco da lavoro per svolgere ogni operazione necessaria oppure fissato su morsa.

Si tratta di uno strumento che, dopo un certo uso e, quindi, logorìo, rischia di perdere la centratura. Si usa per ogni tipo di bicicletta.