Centro Pecci, Cristiana Perrella a sorpresa via dalla direzione

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 8 ott. (askanews) - Cristiana Perrella non è più la direttrice del Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci di Prato. "Il Consiglio di amministrazione della Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana - si legge in una nota - ha deciso di revocare l'incarico di direttore generale della Fondazione a Cristiana Perrella, in linea con quanto previsto dal contratto siglato da entrambe le parti il 16 febbraio 2021. Il Consiglio ringrazia la Dott.ssa Perrella per il suo impegno e il lavoro svolto in questi anni alla direzione del Centro Pecci e le fa i migliori auguri per la sua futura attività professionale".

Parole che sembrano molto chiare e linguaggio classico in queste situazioni. Peccato però che solo nello scorso febbraio la direttrice fosse stata confermata per un altro triennio, quindi con scadenza al 2024, e in un post si instagram del museo pratese si leggeva "Cristiana Perrela raddoppia, confermata direttrice del Centro Pecci per i prossimi tre anni". Evidentemente le condizioni oggi sono parecchio cambiate e, a quanto si apprende, le divergenze tra il Cda e la direttrice erano diventate troppo grandi.

Solo pochi mesi Perrella ci aveva accompagnato al Pecci in un tour in un trittico di mostre - Formafantasma, Chiara Fumai e Simon Forti - di indiscutibile valore e importanza e ancora solo pochissimi giorni fa la direttrice inaugurava l'installazione di Francesco Vezzoli in piazza della Signoria a Firenze e parlava con entusiasmo della mostra proprio su Vezzoli prevista al Centro Pecci per il 2022. Ancora più ravvicinato il post social della ormai ex direttrice sulla giornata di lavoro con Massimo Bartolini per la sua mostra imminente, datato "18 ore fa". Tutte circostanze che non sembrano essere esattamente in linea con il comunicato del museo.

"Il Consiglio comunica inoltre - prosegue poi la nota della Fondazione - di aver avviato una procedura di selezione per nominare il nuovo direttore, la cui conclusione è prevista entro la fine di quest'anno. La nuova Direzione avrà il compito di rilanciare l'attività del Centro Pecci come punto di riferimento dell'arte contemporanea in Italia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli