Centrodestra: Berlusconi, 'presto per parlare di premiership, troveremo profilo adeguato'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 13 lug. (Adnkronos) – "Non credo che discutere di questo un anno prima sia molto utile. Pensiamo a vincere le elezioni proponendo agli italiani un Governo serio, credibile, autorevole in Europa e nel mondo. Alla fine del percorso, non certo all’inizio, individueremo insieme la figura con il profilo più adeguato". Lo dice Silvio Berlusconi, intervistato da 'La Stampa', in merito all'ipotesi di un incarico di presidente del Consiglio affidato a Giorgia Meloni se Fratelli d'Italia risultasse il primo partito della coalizione.

"L’Europa -prosegue l'ex premier- non sceglie il nostro presidente del Consiglio. È una prerogativa che spetta esclusivamente al Capo dello Stato, sulla base delle scelte del corpo elettorale. L’Europa si attende un Governo autorevole e credibile, chiaro nelle scelte di politica internazionale, dotato di adeguate credenziali europeiste e atlantiche. Un Governo di profilo liberale del quale noi siamo i garanti. Per questo il ruolo di Forza Italia è determinante, non solo dal punto di vista numerico".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli