**Centrodestra: domani Berlusconi vede Salvini, coordinamento Gruppi meglio di federazione** (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Una linea, è la posizione dell'ex premier, da perseguire soprattutto alla luce delle conseguenze prodotte dalla crisi afghana e delle decisioni che dovranno essere assunte in sede internazionale ed europea in particolare, dove sarà necessario dar forza all'azione del presidente del Consiglio, Mario Draghi, per arrivare all'elaborazione di una linea che consenta all'Ue di esercitare con forza il suo ruolo, nell'ottica degli Stati Uniti d'Europa.

Tutto questo naturalmente senza dimenticare la politica interna, anche in vista dell'importantissimo test elettorale legato alle Amministrative. Con la scadenza del termine per la presentazione delle liste, il prossimo 3 settembre, si entrerà nel vivo della campagna elettorale.

Per Berlusconi sarà importante e decisivo l'impegno e il contributo di tutte le forze della coalizione anche per allargare il bacino elettorale dell'intero centrodestra. Marciare divisi quindi per colpire uniti, un obiettivo che potrebbe essere compromesso dando vita adesso ad una federazione, dove l'identità di Forza Italia rischierebbe di risultare appannata.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli