Centrodestra, Marin: avversari Forza Italia sono sinistra e M5s

Pol/Vlm

Roma, 18 set. (askanews) - "La nascita del governo M5S-PD-Leu ha tolto il velo all'ipocrisia che vedeva le tre sinistre fintamente divise in posizioni diverse. È bastato il richiamo delle poltrone e i giallo-rossi-rossi si sono subito messi insieme uniti anche dal loro dna comune assistenzialista, centralista e statalista. Da ieri si è aggiunto un nuovo gruppo a sostenere il governo: cambiano i fattori, ma il risultato non cambia. Gli avversari di Forza Italia sono e restano sempre loro". Lo afferma, in una nota, Marco Marin, deputato di Forza Italia.

"Faremo una opposizione durissima a questo governo di sinistra-sinistra rispettando l'unico contratto che per noi vale: quello che abbiamo fatto con gli Italiani il 4 marzo 2018. Un contratto in cui noi abbiamo messo i nostri valori moderati, liberali, cattolici e riformatori. E che si basava e si basa su proposte concrete per gli Italiani fatte dal centro-destra unito. Questo è il buon governo di centro-destra: fatti non parole. Faremo un'opposizione senza se e senza ma ai gialli-rossi-rossi avendo come stella polare proprio quel programma. E la faremo con i nostri alleati con cui abbiamo vinto anche tutte le ultime elezioni regionali. E in questi giorni il centro-destra unito si appresta a lanciare la sfida per conquistare la guida di quelle che sono le ultime roccaforti rosse. Una sfida che il centro-destra unito mai come questa volta può vincere anche in quelle roccaforti rosse", conclude.