Centrodestra, Napoli: lavoriamo a manovra alternativa e credibile

Pol/Vep

Roma, 24 set. (askanews) - "La manovra di bilancio può essere il primo appuntamento importante per rilanciare la coesione del centrodestra. Sarebbe utile per il Paese vedere all'opera un'opposizione compatta che presenta una manovra alternativa a quella dell'esecutivo. Mettiamo da parte le polemiche stucchevoli che non interessano a nessuno e mostriamo nei fatti che cosa un centrodestra liberale, europeista e riformatore è in grado di fare". Lo afferma in una nota Osvado Napoli (Fi).

"Lavoriamo allora a una manovra che non sia in deficit, che non metta nuove tasse come già si prepara a fare Conte, e si impegni a trovare i tagli alla spesa sempre annunciati ma da nessuno mai realizzati. Tagliare la spesa pubblica è importante per creare spazi di bilancio, in questo modo si rassicurano anche i mercati, più impietosi dell'Unione europea nel giudicare la sostenibilità del nostro debito. Tagliare le tasse senza nuovo deficit e nuovo debito: ecco una sfida seria alla quale un centrodestra lontano da populismi e sirene sovraniste deve saper rispondere. È la strada più seria per mettere in difficoltà il governo Conte", conclude.