Centrodestra, De Poli(Udc): abbattere barriere e andare oltre

Tor

Roma, 14 set. (askanews) - "Nel momento in cui sembrano prevalere solo le urla, il populismo, le chiacchiere sui social e la politica dei no, noi popolo di centro dobbiamo trovare il coraggio per abbattere le barriere, coinvolgere la società, il mondo cattolico, associativo, delle categorie. Dobbiamo saper andare oltre, non spaccando ma ragionando per costruire un'area della ragionevolezza che vada oltre gli schemi attuali, per essere punto di riferimento per la maggioranza culturale e valoriale del Paese". Lo ha affermato il presidente nazionale Udc Antonio De Poli partecipando, nel pomeriggio alla festa nazionale del partito in corso a Fiuggi, alla tavola rotonda "L'Italia della ragionevolezza".

"Non facciamo ragionamenti attraverso i social ma con voi. Usiamo questa parola - il termine "ragionevolezza" -, una parola difficile nel contesto attuale dove si parla troppo spesso solo di like, social e urla nelle piazze. Questa è la sfida che vogliamo cogliere per lanciare una nuova stagione della politica di Centro", ha detto ancora De Poli.