Centrodestra, Salvini: io da solo non vince... -2-

Pol/Vep

Roma, 23 set. (askanews) - "Non è così, c'è una coalizione che non è ferma solo a quei tre partiti perché ne sta coinvolgendo altri. In Umbria ci saranno liste civiche, sindaci, amministratori locali, stiamo allargando, coinvolgendo, e c'è un movimento guidato da Silvi Berlusconi". Così Matteo Salvini ha risposto a chi gli chiedeva, durante l'intervista a Rtl 102.5, se il centrodestra del futuro sarà, per motivi anagrafici, senza Silvio Berlusconi.

"Chi sono io per dire tu dentro, tu fuori? Stiamo governando la metà delle Regioni italiane, migliaia di Comuni italiani, l'obiettivo è includere tutti quelli che si stanno avvicinando alla politica disgustati da questo teatrino di Zingaretti, Di Maio, Renzi, Boldrini, questo è un Governo formalmente legittimo, sostanzialmente abusivo e non rispondente al sentimento popolare", ha aggiunto.

"Io continuo a dire, educatamente e rispettosamente, secondo milioni di italiani e anche secondo me, meglio avrebbe fatto il Presidente della Republica a sciogliere le camere e a ridare la parola agli italiani come fa tutto il mondo quando cade un Governo e non c'è una coalizione credibile per andare avanti. Sfido chiunque a dirmi un fatto su cui Pd e Cinque Stelle vanno d'accordo", ha concluso Salvini.