**Centrodestra: Tajani, 'Federazione non è fusione, Berlusconi vuole coalizione forte'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 5 giu. (Adnkronos) – "Abbiamo accolto con interesse una proposta del leader della Lega, Matteo Salvini, di dar vita ad una federazione del centrodestra, partendo dal centrodestra di Governo. La stiamo esaminando, ieri c'è stato un primo confronto, la continueremo a discutere, continueremo a capire bene quali sono i contenuti". Lo dice il coordinatore di ForzaItalia, Antonio Tajani, ai microfoni del Tg4.

"Nessuna fusione, nessun partito unico, ma soltanto -assicura- la grande voglia di Berlusconi di rafforzare il centrodestra, di avere un centrodestra di governo e anche di coordinare meglio il lavoro all'interno del Parlamento, per creare un contraltare ai tentativi del Movimento 5 stelle e del Partito democratico, che sono coordinati fra di loro, che tentano di dare sempre una svolta piuttosto di sinistra. Noi siamo liberali, nessuno statalismo".

"Gli organismi del partito -conclude Tajani- decideranno cosa fare, però adesso stiamo discutendo. Il tentativo di Berlusconi è di avere un centrodestra ampio, guardando in futuro anche a Fratelli d'Italia e alle altre forze minori del centrodestra".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli