Centrodestra, Toti: più largo è meglio è

Fos

Genova, 23 set. (askanews) - "Il centrodestra per me più largo è meglio, più sensibilità accoglie, più idee ci sono, più gambe ci sono, più teste ci sono più sono contento". Così il governatore della Liguria, Giovanni Toti, ha commentato questa mattina a Genova, a margine di un incontro con il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, le dichiarazioni della leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, che ha parlato di ambiguità di Forza Italia.

"Noi - ha sottolineato Toti - ci occupiamo di governare i nostri territori senza ambiguità. Oggi abbiamo incontrato gli amici del Piemonte, scambiamo buone pratiche e credo che il centrodestra abbia dimostrato per tabulas la sua capacità di governo, dalle grandi Regioni che governiamo da sempre come Lombardia e Veneto alle nuove Regioni che si sono aggiunte nelle ultime tornate".

"E' una capacità - ha aggiunto il governatore ligure - di buone pratiche, di buon governo, di buon utilizzo dei soldi dei cittadini. E' questo che costituisce l'alternativa al governo della tassa sulle merendine, sulle bibite gassate e sui voli aerei che si è costituito a Roma. Quindi noi oggi questo abbiamo da fare: costruire un'alternativa a quel governo, partendo proprio dalle capacità e le buone pratiche che le Regioni sanno mettere in campo".

"A questo - ha concluso Toti- lavoriamo in Liguria e come è noto siamo già alla vigilia di una campagna elettorale che ci vedrà impegnati qua per continuare questa azione di governo, quindi ci rimbocchiamo le maniche".