Centrosinistra: Radicali vedono Letta, 'primo passo verso federazione forze ambientaliste' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – (Adnkronos) – "Abbiamo inoltre concordato sul bisogno di un grande evento pubblico, da tenersi dopo l'elezione del Presidente della Repubblica, che abbia al centro lo stato della democrazia del nostro Paese, a partire dall'attuazione dell'art. 49 della Costituzione, la legge elettorale, gli strumenti di iniziativa popolare e la riforma del finanziamento alla politica, a partire dal due per mille", dicono ancora Iervolino e Crivellini.

"Infine, visto che nella giornata di ieri lo stesso Enrico Letta ha annunciato di voler appoggiare una eventuale raccolta firme sulla pdl di iniziativa popolare in materia di contrasto ai crimini d'odio e omotransfobia, abbiamo ricordato che una volta raccolte le firme la proposta si bloccherà inevitabilmente alla Camera dei Deputati poiché il regolamento interno non prevede tempi certi di discussione e votazione. Si tratta di un immobilismo che, sfortunatamente, conosciamo bene perché ha colpito e colpisce le tre Pdl che abbiamo presentato con migliaia di firme dei cittadini e che giacciono al Parlamento. Per questo occorre lavorare al più presto ad una modifica che garantisca pienezza all'esercizio dei diritti di partecipazione dei cittadini", concludono i Radicali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli