Cercano di volare a Londra con documenti falsi: 2 arresti a Linate

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 16 feb. (askanews) - Lo scorso fine settimana, la polizia di frontiera ha arrestato all'aeroporto di Linate a Milano due cittadini albanesi che volevano partire per Londra d con documenti falsi.

Lo ha riferito la questura del capoluogo lombardo, spiegando che il primo, un 32enne, si è presentato venerdì ai controlli di frontiera mostrando una carta d'identità greca rubata a cui era stata sostituita la foto, mentre il secondo, un 27enne, ha cercato di imbarcarsi sul volo di domenica pomeriggio esibendo ai poliziotti un passaporto e una carta d'identità bulgara contraffatti.

I due albanesi, che si sono procurati i falsi documenti di Paesi dell'Unione europea per entrare nel Regno Unito senza visto, sono stati accusati di fabbricazione e possesso di documenti falsi e processati per direttissima. Per il 32enne il giudice ha disposto la condanna a un anno di reclusione mentre per il secondo è stata disposta la custodia cautelare in carcere in attesa di giudizio.