Cerignola, ragazza violentata più volte dal padre resta incinta

·1 minuto per la lettura
violentata
violentata

Una gravissima storia di violenza arriva dalla Puglia. Una ragazza di Cerignola è rimasta incinta dopo essere stata più volte violentata dal padre.

Cerignola, ragazza rimane incinta dopo essere stata violentata dal padre: l’arresto

È accaduto Cerignola, in provincia di Foggia, dove gli agenti della Polizia di Stato hanno appurato che una ragazza rumena è stata ripetutamente violentata dal padre. L’uomo è stato fermato con le accuse di violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia. Il gip del tribunale di Foggia ha disposto per lui il carcere.

Cerignola, ragazza rimane incinta dopo essere stata violentata dal padre: l’identificazione

L’identificazione è avvenuta grazie ad una segnalazione della presenza presso un casolare di campagna di un nucleo famigliare composto da minori e una ragazza appena maggiorenne incinta a causa proprio degli abusi del padre. Le dichiarazioni della vittima sono state decisive per l’arresto dell’uomo.

Cerignola, ragazza rimane incinta dopo essere stata violentata dal padre: la nota

Questo è quanto si è appreso grazie ad una nota rilasciata dalla Polizia: “Gli agenti hanno immediatamente svolto le doverose attività di indagini, tese a riscontrare la fondatezza di quanto segnalato. All’esito delle attività svolte e, in particolare, in virtù delle dichiarazioni rese dalla ragazza e dei preliminari riscontri acquisiti, gli agenti operanti hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto il padre della vittima, gravemente indiziato dei reati di violenza sessuale aggravata e continuata e maltrattamenti in famiglia. Il fermo è stato convalidato dall’autorità giudiziaria, che ha disposto a carico dell’indagato la misura cautelare della custodia in carcere.”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli