Cesa (Udc): Salvini rompa con i grillini,è accordicchio sterile

Pol/Tor

Roma, 18 lug. (askanews) -"Di Maio e Salvini continuano a litigare su tutto. A Matteo Salvini chiedo di rompere un accordo con i Cinque stelle perché è un accordicchio tra due forze che hanno nulla in comune e che non porta a nulla. A farne le spese sono gli italiani. Dove andiamo con questo governicchio ?". Lo ha detto il segretario nazionale Udc Lorenzo Cesa intervenendo nel corso dell'Assemblea nazionale del partito riunita a Roma.

Quanto ad un'ipotetica alleanza tra Pd e cinque stelle in caso di crisi di Governo, "è fantapolitica. Sono due forze - ha sottolineato Cesa- che non hanno nulla in comune. Se si fanno accordi di convenienza, senza un progetto condiviso, i risultati sono quelli che stiamo vedendo tutti i giorni: si litiga e a farne le spese sono gli italiani".