Ceuta, il Marocco si "vendica" del caso-Ghali e libera 8.000 migranti: crisi diplomatica

Rapporti diplomatici ai ferri corti tra Spagna e Marocco: dopo l'accoglienza in un ospedale spagnolo di Brahim Ghali, nemico giurato del governo marocchino, Rabat si "vendica" lasciando partire 8.000 migranti verso l'enclave spagnola di Ceuta. 4.000 di loro già rimpatriati: ma gli altri?

View on euronews

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli