Champions League femminile, Lione sul tetto d'Europa

Champions League femminile, Lione sul tetto d'Europa

Dopo un anno di pausa, le lionesi tornano sul tetto d'Europa. La squadra femminile di Lione ha vinto per l'ottava volta della sua storia la Champions League, in una partita all'Allianz Stadium di Torino, per 3-1.

I gol sono stati segnati tutti nel primo tempo dell'incontro: per le francesi Henry al 6', Ada Hegerberg al 23' e Macario al 33'; per le catalane Putellas al 41'.

Lione ha dovuto affrontare un Barcellona particolarmente in forma, leader per possesso palla e per numero di gol e reso ancora più forte dalla presenza del Pallone d'oro Alexia Putellas. Per il Lione giocava invece Ada Hegerberg, miglior marcatrice di tutti i tempi della competizione, oltre al capitano del Lione Wendie Renard che ha già superato le 100 presenze nel torneo più importante di calcio femminile.

Anche l'ultimo incontro tra le due squadre, svoltosi nel 2019, si era concluso con una vittoria per il Lione, per 4-1.

L'evento ha portato di nuovo una finale di Champions league femminile in Italia per la prima volta dopo 6 anni, all'Allianz Stadium di Torino. "Non c'è cornice migliore di Torino per ospitare questa splendida partita - ha commentato il presidente della Federcalcio italiana Gabriele Gravina - ed è uno stadio che ha già fatto la storia facendo registrare il record di presenze per un evento di calcio femminile in Italia". Oltre 30.000 biglietti sono stati venduti per la finale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli