Champions League, tutto sul Monaco: avversario della Juventus in semifinale

MONACO  ★★★

AS Monaco

LA SQUADRA   

Il Monaco è una squadra giovane ma dal potenziale enorme, risultato del progetto mirato che la dirigenza monegasca ha intrapreso negli ultimi anni: tanti ragazzi di ottimissime speranze tra i quali spicca Kylian Mbappè, vera rivelazione di questa stagione. Insieme a lui un ritrovato Falcao, tornato quello dei tempi d'oro; da non sottovalutare poi la classe e la tecnica di Bernardo Silva, mentre il reparto arretrato è guidato da una vecchia conoscenza del calcio italiano, l'ex capitano del Torino, Kamil Glik. Tra i pali i francesi possono contare sulla reattività ed esplosività di Subasic, portiere titolare anche della Nazionale croata.

LA STAGIONE    

Annata sicuramente da ricordare per il Monaco, comunque vada: oltre alla prestigiosa semifinale di Champions League i ragazzi di Jardim stanno facendo benissimo anche in Ligue 1 dove si trovano al primo posto a pari punti con il PSG, seppur con una partita in meno da disputare. In Coupe de France si giocheranno la semifinale il prossimo 26 aprile proprio contro i parigini che invece hanno avuto la meglio nell'ultima finale di Coupe de la Ligue.

LA STELLA  

Non dovrebbero esserci dubbi sul giocatore che durante questa stagione si è preso maggiormente la scena, sorprendendo tutti: Kylian Mbappè ha soltanto 18 anni (è nato il 20 dicembre 1998) ma in molti lo paragonano già ad un grandissimo come Thierry Henry. Con 5 reti messe a segno nelle quattro gare ad eliminazione diretta ha trascito il Monaco alle semifinali nonostante i pronostici della vigilia non fossero a favore. Per lui finora 23 goal stagionali e l'interesse di molti top club europei che hanno già messo gli occhi sulla stella del futuro.

COME GIOCA

Monaco

Jardim è solito schierare la sua squadra con un classico 4-4-2: Subasic titolare inamovibile in porta, Glik e Jemerson al centro della difesa con l'ex empolese Raggi come alternativa. Sulla linea dei terzini Mendy e Toure, in mezzo al campo spazio a Bakayoko e Fabinho. Sulle fasce ecco la tecnica e velocità di due funamboli come Lemar e Bernardo Silva mentre, in attacco, la scena è tutta del giovanissimo Mbappè e di Falcao, autore fin qui di 28 reti in stagione che lo rendono il miglior marcatore dei monegaschi.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità