Chanel sfila a Firenze con la sua collezione 'Métiers d'art 2021/2022'

(Adnkronos) - Il 'savoir-faire' dell'alto artigianato di Chanel torna a sfilare in Italia: la maison francese presenta, infatti, domani, martedì 7 giugno, a Firenze la collezione 'Métiers d'art 2021/2022'. Sarà il primo défilé fuori dalla Francia della casa di moda da quando Virginie Viard è diventata direttrice creativa.

La linea che sfilerà nella storica location della Stazione Leopolda è stata presentata originariamente il 7 dicembre scorso a Parigi, nel nuovo hub della maison: le19M (dove la lettera M sta per Mains, Mètiers, Mode, Maison), il complesso progettato dall'architetto Rudy Ricciotti e situato tra il comune di Aubervilliers e il 19esimo arrondissement della Capitale francese.

'Métiers d'art' è uno show di prêt-à-porter di lusso che di solito si è sempre svolto a dicembre ed nato dal genio di Karl Lagerfeld, alla guida di Chanel fino alla sua morte nel 2019. L'ultima volta che Chanel ha mostrato la sua collezione 'Métiers d'Art' in Italia era il 2015 quando fu allestita una sfilata negli studi cinematografici di Cinecittà a Roma.

Per la sfilata fiorentina sono previsti quasi 1.000 invitati per le ore 19 sotto le arcate della Stazione Leopolda dove, dopo l'alta moda dei grandi artigiani per Chanel che garantiscono l'eccellenza della produzione di abiti e di accessori, ci sarà un dj set e un cocktail.

Con una spettacolare scenografia, la passerella proporrà decine di uscite della collezione della maison create da centinaia tra ricamatrici, orafi, plissettatori, calzolai, cappellai, conciatori, pellettieri e setaioli francesi e italiani (con una vasta rappresentanza del meglio dell'artigianato toscano).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli