Charlene di Monaco ancora in Sudafrica. Alberto: "Per motivi di salute, non so quando tornerà"

·1 minuto per la lettura
(Photo: Ig/Getty)
(Photo: Ig/Getty)

Sulle sorti di Charlene Wittstock ancora non si sciolgono le riserve. La reale bloccata ormai da sette mesi in Sudafrica da una grave infezione otorinolaringoiatrica che l’ha costretta a diversi interventi chirurgici. Alberto di Monaco aveva rassicurato sulle sue condizioni e lei era recentemente apparsa in un nuovo scatto. Ma in un’intervista a Radio Montecarlo ha spiegato che non c’è ancora una data per il ritorno a Monaco della principessa.

Charlene sarà sottoposta tra pochi giorni a un controllo medico, per capire se potrà finalmente ricongiungersi alla famiglia. “Presto tornerà a casa” ha affermato Alberto fiducioso, costretto a rispondere anche ai rumors che li vogliono a un passo dal divorzio. “Charlène non è andata in esilio in Sudafrica. Non ha lasciato Monaco per caso! Non se n’è andata perché era arrabbiata con me o con chiunque altro. Tutte queste chiacchiere fanno male sia a me che a mia moglie” aveva dichiarato.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli