Charlize Theron: “Mia madre ha ucciso mio padre”

charlize theron

Sembra un film, eppure purtroppo non lo è. La storia riguarda la splendida Charlize Theron, che in fatto di notorietà non ha certo bisogno di presentazioni. Di recente l’eccellente attrice sudafricana naturalizzata statunitense ha raccontato un evento molto particolare e doloroso riguardante la sua vita famigliare. In una intervista molto intima, l’ex modella ha infatti svelato: “Non mi vergogno nel dire che mia madre uccise mio padre. Lo fece per legittima difesa, dopo che lui aveva sparato tre colpi di pistola contro di noi”. Sono evidentemente molto pensati le affermazioni della Theron, che è dunque tornata con dolore alla traumatica morte del padre.

Charlize Theron racconta la tragedia

Il padre Charlize Theron era un alcolizzato e prima di venire ucciso dalla moglie aveva sparato verso di lei e sua figlia tre colpi di pistola. Mentre entrambe provavano a bloccarlo per poi fuggire in camera da letto, alla madre deve però essere balenato il pensiero di mettere fine a quella minaccia. “È stato un gesto di legittima difesa”, ha ribadito ancora l’attrice, che al momento del fatto aveva solo 15 anni.

Charlize Theron ha di certo cercato di analizzare a fondo quel momento drammatico per cercare di superarlo. Ecco come riesce oggi a parlarne in maniera lucida e in qualche modo distaccata. Per lei suo padre Charles si trovava in una “situazione senza speranza”. La sera in cui la madre Gerda lo uccise, l’uomo era del resto così ubriaco da non essere neppure in grado di camminare, eppure se aveva con sé una pistola.