Chef Rubio contro Saviano: l'attacco scatena la polemica

Chef Rubio contro Saviano: l'attacco scatena la polemica

Chef Rubio, dopo le polemiche con Matteo Salvini, è tornato ad attaccare anche Roberto Saviano. In un tweet, infatti, lo chef ha scritto: "Il (falso) giornalista – in realtà opinionista – Roberto Saviano, non ha perso occasione per gettare discredito contro l'Iran: prima affermando ( mentendo) che nel Paese islamico è precluso alle donne l'accesso ai corsi universitari. Quando ve svejate?".

VIDEO - Chi è Chef Rubio?

Nel post di Rubio appare un articolo dal titolo 'Roberto Saviano continua a mentire' a firma Stefano Zecchinelli del giornale on line 'L'Interferenza'.

Il tweet di Chef Rubio ha scatenato subito molte polemiche e sono stati in molti i seguaci del cuoco a dire che stavolta “stai a toppà de brutto”, oppure “sono sempre d’accordo con te, ma stavolta no”.

LEGGI ANCHE - Salvini-Rubio, la polemica continua

Non si tratta del primo attacco allo scrittore di “Gomorra”. Anche nel precedente tweet, Chef Rubio ha condiviso un altro pezzo del giornale on line 'L'Interferenza' dal titolo 'Roberto Saviano: scrittore anti-mafia o Arlecchino dell'Imperialismo?', sempre di Stefano Zecchinelli.

"Scrittore 'anti-mafia' che ha imbellettato le centrali di comando capitalistiche che, riciclando denaro sporco, pompano spietate organizzazioni malavitose" aveva twittato in quell’occasione Rubio. "Nemico degli spacciatori di Scampia, ma zerbino dei bancarottieri di Londra".