Chef Rubio: "Poliziotti impreparati, non mi sento sicuro"

webinfo@adnkronos.com

"Inammissibile che un ladro riesca a disarmare un agente". E' quanto osserva Chef Rubio, commentando l'uccisione di due poliziotti a Trieste. "Le colpe di questa ennesima tragedia evitabile risiedono nei vertici di un sistema stantio, che manda a morire giovani impreparati fisicamente e psicologicamente: io non mi sento sicuro in mano vostra", è la sua conclusione.