Chi è Alex Zanardi

Nato a Bologna sotto il segno dello scorpione, il 23 ottobre 1966, Alessandro Zanardi, detto Alex, è da sempre legato al mondo dei motori.

Fin da piccolo si appassiona a questo universo tra kart e formule minori prima di essere notato da alcuni addetti della Formula 1: nel 1991, con la Jordan, avviene il debutto nel Gp di Spagna con un 9° posto. L’anno dopo passa alla Minardi prima di rimanere 2 stagioni nella Lotus. Nel frattempo diventa campione di Cart nel 1997. Presa una pausa di 5 anni dalla Formula 1, torna nel circus con la Williams nel 1999 prima di chiudere definitivamente con la F1. Il 15 settembre 2001, nel corso di una gara automobilistica in Germania, è coinvolto in un grave incidente che lo costringe a vivere senza gli arti inferiori. Torna a gareggiare nel 2003 anche se affronta una nuova carriera sportiva nel paraciclismo dove corre in handbike.

Conquista quattro medaglie d'oro ai Giochi paralimpici di Londra 2012 e Rio 2016, e otto titoli ai campionati mondiali su strada. Tante le onorificenze ottenute dai vari presidenti della Repubblica italiana.

Tra il 2010 e il 2012 debutta come conduttore televisivo con “E se domani “ e “Sfide” . Sposato dal 1996 con Daniela, la coppia ha un figlio: Nicolò.