Chi è Cameron Diaz: curiosità sull’attrice statunitense

Cameron Diaz

Cameron Diaz è da un ventennio una delle star più apprezzate di Hollywood e soprattutto uno dei sex symbol della sua generazione. Bellissima, divertente, autoironica e con una passione sfrenata per i musicisti, ecco tutto quello che c’è da sapere su di lei.

Cameron Diaz: i primi passi nella moda

Nata il 30 Agosto 1972, Cameron Diaz è un fantastico miscuglio di nazionalità: il padre è un americano di Los Angeles ma figlio di immigrati cubani, mentre la madre (sempre cittadina degli Stati Uniti) ha origini inglesi, tedesche e olandesi.

Nata e cresciuta a Los Angeles, Cameron Diaz ha frequentato l’istituto politecnico di Long Beach ed era compagna di scuola di Snoop Dogg. Il rapper si ricorda perfettamente della sua compagna di scuola e in passato l’ha descritta come “cool e attraente” già da ragazzina. Dal canto suo Cameron ha rivelato di aver certamente acquistato cannabis da quel compagno “alto, magrissimo e con la coda di cavallo”: anche Snoop Dogg prometteva bene fin dalla giovane età, insomma.

A soli 16 anni Cameron intraprende la carriera di modella che la porterà a posare per varie riviste e a trasferirsi in Giappone appena dopo la conclusione delle scuole superiori.

Il debutto al cinema e le crisi di nervi

Credendo di avere la stoffa per fare l’attrice, la modella decise di sostenere un provino per The Mask – Da Zero a Mito per il ruolo di coprotagonista. All’epoca la Diaz era completamente priva di esperienza ma riuscì a conquistare coloro che la stavano esaminando, aggiudicandosi la parte.

La preparazione del suo primo ruolo fu durissima: il regista infatti pretese che la giovanissima attrice leggesse 12 volte il copione insieme a Jim Carrey, per migliorare le qualità di interprete di Cameron e sviluppare la complicità con Carrey, che sarebbe stata fondamentale per la buona riuscita del film.

Cameron ricorda con terrore quel periodo: la tensione era talmente alta che non riusciva a mangiare o a dormire e sviluppò un’ulcera gastrica!

Dopo quel difficile inizio la carriera cinematografica di Cameron è decollata e tutti la ricordiamo come protagonista assoluta di film brillanti: Il Matrimonio del Mio Migliore Amico, Tutti Pazzi per Mary, Essere John Malkovich, L’Amore Non Va in Vacanza e molti altri. Nel 2000 entra a far parte del cast di Charlie’s Angels assieme a Drew Berrymore e Lucy Liu, due delle sue migliori amiche. All’epoca la Diaz collaborò attivamente con i costumisti del film per mettere a punto i look che avrebbe sfoggiato durante le riprese. La sua carriera è all’apice nel 2009, quando le viene intitolata una stella nella Hollywood Walk of Fame.

Le storie d’amore di Cameron Diaz

Appena nove anni dopo la conquista della stella, nel 2018, Cameron annuncia il suo ritiro dalle scene per dedicarsi alla vita privata.

All’epoca era stata fidanzata con Matt Dillon (dal 1995 al 1998), successivamente con l’attore e cantante Jared Leto (dal 1999 al 2003), con la pop star Justin Timberlake (dal 2003 al 2007) e per solo un anno con il giocatore di baseball Alexander Rodriguez.

Nel 2014 scocca la scintilla d’amore che determinerà un passaggio fondamentale nella vita amorosa di Cameron: l’attrice si innamora del cantante rock Benji Madden. A presentarglielo era stata Nicole Richie, moglie del fratello gemello di Benji e cara amica della Diaz.
Per i due è un colpo di fulmine. Si sposano dopo un brevissimo fidanzamento con una cerimonia privata e una festa che raccoglie novanta invitati.