Chi è Daniele Silvestri: tutto sul cantante italiano

daniele silvestri

Daniele Silvestri ha partecipato all’ultimo Festival di Sanremo con il brano ‘Argento Vivo’, ma la sua è una carriera che va avanti ormai da tanti anni. Figlio d’arte, nato da un papà autore teatrale e da una mamma cantante jazz, cosa sappiamo della sua vita?

Daniele Silvestri: chi è?

Daniele Silvestri, classe 1968, è nato a Roma il 18 agosto del 1968. Cresce in una famiglia in cui respira l’aria del mondo spettacolo fin da subito: sua mamma era una cantante jazz e suo padre autore teatrale e televisivo anche per Maurizio Costanzo. La passione per la musica nasce in lui fin dalla tenerà età, tanto che, sempre appoggiato dai genitori, impara a suonare prima il pianoforte e poi la chitarra. Daniele fonda la sua prima band da ragazzo e con loro suona cover ispirare ai Duran Duran. Successivamente decide di girare l’Europa e lo fa fino all’età di vent’anni quando, tornato in Italia, si ributta a capofitto nel mondo della musica. Nel 1994 pubblica il suo primo album con il quale vince la Targa Tenco per il miglior disco d’esordio. Nello stesso anno partecipa a Sanremo Giovani e così inizia a farsi conoscere al grande pubblico. Nel 1995 torna al Festival con il brano L’uomo col megafono, con il quale vince il Premio Volare della critica come miglior testo letterario. Con il suo secondo album si aggiudica il Premio Tenco con la canzone Le cose in comune. L’anno seguente esce il suo terzo album, Il dado, composto da addirittura due cd e nel 1998 scrive le musiche per il film Barbara e per lo spettacolo Domani notte a Mezzanotte qui. Le partecipazioni al Festival di Sanremo continuano, ma è quella del 2003 che gli porta un successo spropositato, quando riceve il premio Mia Martini con il brano Salirò. Quest’ultimo diventa un vero e proprio tormentone, tanto che ad oggi è ancora trasmesso quotidianamente da tantissime radio.

Il successo di Silvestri

Con il brano Salirò, Silvestri riesce finalmente ad imporsi nel mondo della musica italiana. Nel 2004 esce il suo primo CD live intitolato Livre Transito, che è preceduto dal singolo Kunta Kinte. Successivamente Daniele si prende una pausa di qualche anno per passare un po’ di tempo con la sua famiglia e i suoi figli. Nel 2007 torna al Festival di Saremo con la canzone La paranza e anche se si classifica solo quarto ha un successo enorme. Dal 2008 al 2010 la sua carriera è incentrata soprattutto su progetti live e nel 2011 esce il suo nuovo album S.C.O.T.C.H. in cui ci sono numerose collaborazioni. Nel 2013 torna ancora a Sanremo, per poi dedicarsi ancora al cinema, realizzando alcune colonne sonore. Nel 2014 l’amicizia con Niccolò Fabi e Max Gazzè lo spinge a creare un album insieme a loro e a partire per un tour che ha registrato tutti sold out. Il palco dell’Ariston lo vedrà nuovamente esibirsi nel 2016 e nel 2019.

La vita sentimentale

Daniele Silvestri ha avuto una relazione lunga ben 9 anni con l’attrice Simona Cavallari, conosciuta nel corso dello spettacolo Domani notte a Mezzanotte qui. Anche se i due non si sono mai sposati, hanno avuto due figli: Pablo Alberto nato nel 2002 e Santiago Ramon nel 2003. La loro unione termina nel 2009 e successivamente Daniele perde la testa per l’ex attrice Lisa Lelli, che nel 2012 diventa sua moglie. Nel 2014 i due piccioncini mettono al mondo il loro primo figlio insieme, Oliver.