Chi è Emma Bonino

Emma Bonino nasce a Bra, in provincia di Cuneo, il 9 marzo 1948 Nel 1972 si laurea in Lingue e letteratura moderna presso l'Università Bocconi di Milano Fonda il Cisa (Centro informazione, sterilizzazione e aborto) e a soli 28 anni viene eletta alla Camera dei Deputati nelle file del Partito Radicale. Nel 1979 diventa deputato del Parlamento Europeo, carica confermata cinque anni dopo Tante le battaglie che l’hanno vista in prima linea per la difesa dei diritti umani e civili. Favorevole ad aborto, eutanasia e liberalizzazione delle droghe leggere. Nel 2006 diventa il primo esponente radicale a ottenere un incarico da ministro. Romano Prodi le affida il ministero del commercio internazionale e delle politiche europee. Nella successiva legislatura ricopre il ruolo di Vicepresidente del Senato Nel 2010 si candida a presidente della regione Lazio, ma viene sconfitta da Renata Polverini del centrodestra. Torna al governo tre anni dopo quando Enrico Letta la nomina Ministro degli affari esteri Alle elezioni del 2018 risulta eletta al Senato della Repubblica nella lista di + Europa Molto riservata per quanto riguarda la propria vita privata, è stata legata sentimentalmente ai i militanti radicali Marcello Crivellini e Roberto Cicciomessere.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli