Chi è Francesca Rizzi, la “Miss Hitler” dell’operazione Ombre Nere

Miss Hitler

La Digos ha portato a termine diversi arresti in tutta Italia dopo la scoperta dell’esistenza di un gruppo di neonazisti intenti, secondo le indagini, a formare un vero e proprio partito. Il nome sarebbe stato già pronto: Partito Nazionalsocialista Italiano dei Lavoratori.

Tra i partecipanti c’è anche Francesca Rizzi, una 26enne di Pozzo D’Adda che si è aggiudicata il titolo di Miss Hitler partecipando ad un concorso sul social network russo VK.

Chi è Miss Hitler

Il suo nome è emerso durante alcune perquisizioni nel milanese nell’ambito dell’operazione Ombre Nere a carico di tre estremisti di destra fra cui appunto lei. Questi sono ora sottoposti ad indagini per costituzione e partecipazione ad associazione eversiva ed istigazione a delinquere.

Secondo le ipotesi dell’accusa avrebbero avviato contatti con l’organizzazione Aryan White Machine-C18 che ha dei riferimenti ai Combattenti di Adolf Hitler. Si sarebbero poi avvicinati al partito di estrema destra portoghese NOS (Nova Ordem Social), come dimostra la conferenza svoltasi il 10 agosto 2019 a Lisbona. Qui si sono riuniti i movimenti di ispirazione nazionalsocialista di Portogallo, Italia, Spagna e Francia.

E’ stato proprio in quest’occasione che ha fatto la sua comparsa Francesca Rizzi che figurava presente in qualità di oratore. Stando ai racconti, avrebbe fatto anche un intervento a chiaro sfondo antisemita iniziato con il saluto romano.

Lei aveva anche un account su VK dal nome Fra-Fra-Fra-Fra. Tra i suoi diversi post, ne spicca uno con una foto che ritrae Laura Boldrini e Liliana Segre e la scritta “Eccole le due ebree basta*de!“. La 26enne non aveva alcun problema a condividere le fotografie in cui mostrava il suo tatuaggio inneggiante al nazismo. Si faceva poi chiamare “sergente maggiore di Hitler“.

Sempre sul suo profilo aveva condiviso anche insulti a Matteo Salvini, da lei definito una “me*da sionista” sotto una foto che lo ritraeva in compagnia del Premier Israeliano Netanhyau. Attualmente su VK il suo account risulta eliminato.