Chi è Gérard Depardieu: vita privata e curiosità dell’attore francese

Chi è Gérard Depardieu: vita privata e curiosità dell’attore francese

Gérard Depardieu è un attore francese tra i più noti a livello internazionale, conosciuto anche dai più piccoli per l’interpretazione del gallo Obelix. L’attore è considerato uno dei più talentuosi del panorama cinematografico per la sua capacità di adattarsi ad ogni tipo di film, dal genere più drammatico alla commedia.

Gérard Depardieu

Pseudonimo di Gérard Xavier Marcel Depardieu, nasce il 27 dicembre 1948 a Châteaurox. Abbandona gli studi superiori, per poi lavorare come apprendista in una tipografia. All’inizio degli anni ’70 si trasferisce a Parigi per seguire un corso di recitazione.

Nel 1971 Gérard Depardieu fa il suo esordio, ricoprendo un piccolo ruolo nel film “Le Cri du cormoran le soir au-dessus des jonques”. Continua a recitare alternando ruoli sia al cinema sia a teatro, per poi raggiungere un notevole successo nel 1974 con “I santissimi”. Durante il 1975 recita in tre pellicole cinematografiche italiane, sotto la regia di Bertolucci e Ferrari. Durante gli anni ’80 l’attore raggiunge il massimo successo, recitando in diverse pellicole francesi, tra cui “L’ultimo metrò”, “Noi siamo tuo padre” e “Police”. Agli inizi degli anni ’90 ottiene la notorietà internazionale recitando anche per pellicole di Hollywood, tra cui “Green Card- Matrimonio di convenienza” e “1492-la conquista del paradiso”. Inoltre recita anche in diverse miniserie tv di successo, tra cui “Il conte di Montecristo” e “Napoleon”. In questi anni l’attore si riavvicina molto anche al cinema italiano, venendo diretto da importanti registi italiani, tra cui Giuseppe Tornatore e Sergio Rubini.

Negli anni 2000 ha dato il volto a Obelix, nei film dedicati alla saga di Asterix & Obelix, tra cui “Asterix & Obelix- missione Cleopatra” e “Asterix & Obelix al servizio di sua Maestà”. Dal 2016 è protagonista di “Marseille” una serie tv francese prodotta da Netflix. Durante il 2019 ha recitato nei film “Creators- The past” e “Qualcosa di meraviglioso”.

Vita privata

Nel 1970 l’attore si è convertito alla religione islamica praticandola fino al 1972. Nel 1970 si è sposato con l’attrice Élisabeth Guignot e i due hanno avuto due figli: Guillaume, nato nel 1971, e Julie, nata il 1973. Dopo essersi separato dalla moglie agli inizi del 1990, inizia nel 1991 una relazione con l’attrice Karine Silla, da cui l’anno seguente ha avuto una figlia, Roxane. Nel 1996 si è separato ufficialmente da Guignot, e l’anno dopo si è legato all’attrice Carole Bouquet con cui è restato fino al 2005. Durante il 2006 ha un figlio, Jean, da Helene Bizot, che però riconosce nel 2008. È impegnato, dal 2005, con Clementine Igou, scrittrice e responsabile marketing di un’azienda di vino in Toscana.

Premi

L’attore ha una lunga carriera cinematografica, ricca di nomination ma anche di molti riconoscimenti. Ha ricevuto due Premi Cesar come miglior attore protagonista, al Festival di Cannes ha vinto il Premio al miglior attore e nel 1991 è stato premiato con il Golden Globe per il miglior film commedia. Inoltre, ha ricevuto nel 1997 il Leone d’Oro alla Carriera.

Curiosità

Sembrerebbe che sia stato esentato dal servizio militare, dopo che uno psichiatra gli ha diagnosticato un’eccitazione patologica. Ha lavorato come baby sitter, e ha seguito dei corsi per migliorare la sua memoria e i suoi problemi di elocuzione. Gérard Depardieu ha ottenuto, nel 2013, la cittadinanza russa e lo stesso anno ha incontrato il presidente russo Putin, con cui ha pranzato sul Mar Nero. L’attore è anche un’amante della letteratura. Ha posseduto una residenza nel centro storico di Lecce, fino al 2014.